LOVE HEALSSeduta individuale col sistema riequilibrio energetico Love Heals. 
Ogni sintomo fisico, emozionale, relazionale e spirituale, è un preciso messaggio della tua coscienza. Comprenderlo e rendersene conto per cambiare, è la strada per la guarigione spirituale. (Franco Bianchi)

“Love Heals”, sintesi di psicologia occidentale e filosofie orientali, è una tecnica di guarigione spirituale che esplora le relazioni tra il nostro corpo, la nostra coscienza e la nostra vita, permettendoci in caso di disequilibrio di ritornare ad uno stato di armonia, di equilibrio e di benessere.

I principi che regolano questa tecnica sono semplicissimi: tutto nasce dentro di noi e noi siamo esseri di energia.

L’energia in equilibrio scorre. A volte si blocca quando prendiamo una decisione – molto importante per noi – che non è in linea con ciò che siamo “dentro”.

Quando non siamo coerenti con noi stessi (pensiamo una cosa, ne diciamo un’altra e ne facciamo un’altra ancora), quando permettiamo a una situazione, percepita negativamente, di permanere nella nostra vita (ovviamente questo è un concetto relativo a ogni individuo e alla sua sensibilità), ecco che lì si crea una tensione che blocca l’energia.

La conseguenza di tale blocco dapprima è manifestata a livello emozionale: percepiamo emozioni (rabbia, paura, sensi di colpa…) alle quali diamo scarso valore. Se tale tensione prosegue, allora si manifesta realmente alivello fisico (una malattia), oppure interiore (tensioni varie, ansia, depressione…) oppure ancora nella nostra vita (rapporti non felici con il denaro, la sicurezza, le emozioni, i genitori, figli, partner, il sesso, il lavoro, l’amore, l’autorità ecc…).

La malattia, il sintomo, è energia bloccata, è una richiesta d’amore. Il motivo per cui avviene questo è una decisione presa dentro di noi, che si rivela non utile o infelice e per nulla in risonanza con ciò che realmente siamo. Il sintomo parla quindi di una tensione, di un disagio interiore.

Il riequilibrio è il fenomeno opposto: si fa scorrere l’energia (usando i Chakra) e si cambia la decisione presa e non utile per noi. Come facciamo a sapere qual è la cosa da modificare? Il pensiero da cambiare?

È il sintomo che ce lo dice! Il nostro corpo (e la nostra vita) è una mappa della nostra coscienza. Questa mappa è perfettamente conosciuta dal professionista con cui andrete a lavorare per la vostra guarigione; quindi, se abbiamo un sintomo, esso stesso ci dice che cosa non funziona, cosa abbiamo fatto (o non fatto) che non è utile per noi.

Una persona felice è una persona sana.

Chi si ammala è infelice in qualche modo. Una malattia impegnativa parla di una tensione interiore elevata, viceversa un sintomo blando parla di una tensione interiore modesta.

Tutti i sintomi sono, dunque, energia bloccata e, soprattutto, sono messaggi che vengono dal profondo e che parlano di un disagio, di una difficoltà, di una sofferenza interiore prima che fisica. Come dire che: prima si “ammala l’anima”, il corpo solo successivamente.

Il processo di riequilibrio si attiva attraverso il percorso inverso. Occorre:
1) fare scorrere l’energia e sbloccarla,
2) cambiare quella decisione errata che aveva messo in moto tutto il processo.

Il ritorno all’interezza implica un cambiamento: se nulla cambia dentro di noi, tutto rimarrà uguale a prima.

Cambiare, il più delle volte, significa vedere il mondo con occhi diversi, ritornare ad essere sempre più ciò che siamo veramente. È un ritorno a casa, per questo è un passaggio facile e alla nostra portata.

Come facciamo a sapere che cosa dobbiamo cambiare? Ancora una volta ce lo dice il sintomo. Conoscendo la mappa del corpo come fosse quella della nostra coscienza, scopriremo il messaggio che i sintomi ci stanno mandando, con lo scopo di renderci conto di cosa è in disequilibrio dentro di noi per poi andare a fare qualcosa di diverso lì.

Per sbloccare l’energia useremo i Chakra, parola sanscrita che significa “vortice” o “ruota”. I Chakra sono centri energetici e ognuno rappresenta una porzione della nostra coscienza e parti del nostro corpo.

Il loro scopo è mettere in comunicazione il nostro sistema energetico con il corpo fisico. Quando qualcosa è fuori equilibrio in noi, questo si riflette nei Chakra ed in seguito nel nostro corpo fisico.

Il sistema “Love Heals” ci insegna anche ad utilizzare l’energia, così da poter sbloccare eventuali blocchi energetici. Così procedendo si agisce tanto sulla causa (la decisione presa) come sull’effetto (l’energia bloccata).

Questo è il processo del riequilibrio energetico. Noi pensiamo che tutto può essere riequlibrato.

(Fonte: Franco Bianchi dal Seminario Love Heals)

Per prenotare una seduta vai alla pagina contatti e invia un’email tramite il modulo specifico, oppure, verifica tramite la pagina Chi Siamo se qualcuno tra gli Istruttori o gli Operatori è presente nella tua regione. Potrai contattarne direttamente uno di loro tramite la sua email personale.